L’hotel, 4 stelle, dotato di piscina, sauna e idromassaggio, situato in una località di montagna, aperto da tre anni, ha acquisito una clientela abituale di famiglie italiane principalmente nell’alta stagione sia invernale sia estiva.

L’alta stagione comprende il periodo delle festività natalizie e il mese di agosto. Il periodo da gennaio ad aprile è di media stagione, mentre i restanti mesi sono di bassa stagione.

Superata la fase di lancio, i soci si trovano a dover gestire una non facile fase di sviluppo, caratterizzata da una bassa percentuale di occupazione nella media e bassa stagione.

Per incrementare le vendite in questi periodi si rivolgono a un consulente di marketing, che prende in considerazione i seguenti elementi:

  • analisi della domanda: la località è frequentata durante l’inverno da turisti amanti dello sci e degli altri sport invernali; i flussi provenienti dalla Germania e dall’Austria sono in crescita. Nel periodo estivo la località è frequentata da famiglie con bambini amanti del trekking e da alpinisti;
  • analisi della concorrenza: sono numerose le strutture di pari categoria che forniscono alla clientela un’ampia gamma di servizi, anche per la cura e il benessere del corpo. Le percentuali di occupazione sono elevate anche nei periodi di media e bassa stagione.

Il consulente propone quindi di attuare le seguenti strategie:

  • realizzazione di offerte promozionali: offerte weekend o ssoggiorni brevi all inclusive, con la formula “sport e relax”, che comprendono soggiorno in hotel, impianti di risalita, passeggiate di gruppo nei sentieri montani e servizi wellness; settimane bianche e verdi in bassa stagione rivolte soprattutto agli amanti dello sport invernale ed estivo;
  • potenziamento del sito web con aggiunta di immagini e link di collegamento per le offerte promozionali;
  • collegamento con i social network e gestione quotidiana delle relazioni in particolare con forme di Direct marketing, mediante invio di messaggi pubblicitari e commerciali a una lista di destinatari selezionati dal database;
  • contatti con agenzie straniere tedesche e austriache con tariffe agevolate ai gruppi;
  • miglioramento del servizio ristorante che propone anche menu studiati per le esigenze di chi svolge attività sportiva;
  • miglioramento dei servizi del centro benessere che deve essere ampliato anche grazie all’assunzione di personale specializzato.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s