La pubblicità sui motori di ricerca si distingue in due diverse categorie:

  • Search Engines Optimization: l’ottimizzazione del codice di un sito web su determinate keywords. Per esempio, se una azienda produce e vende pannelli solari, è molto utile fare in modo che il richiamo esca nella prima pagina dei risultati cercando “pannelli solari” sui motori di ricerca. In questo caso il sito ha un buon “posizionamento naturale” sui motori di ricerca. E’ tuttavia molto difficile ottenerlo: spesso è necessaria una reingegnerizzazione e un restyling completo del sito web, molto costoso, e i risultati arrivano soltanto nel lungo periodo. Nessuna società SEO potrà infine garantire il risultato finale, in quanto gli algoritmi dei motori di ricerca sono segreti e in continua evoluzione.
  • Keywords Advertising: la pubblicità sui motori di ricerca negli spazi sponsorizzati. Il risultato è immediato: dopo 24 ore un annuncio pubblicitario compare nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca relativi alle keywords desiderate. Generalmente il costo è del tipo “per clic”, si paga soltanto in base al numero dei clic ottenuti sull’annuncio. Le tariffe sono molto diverse tra loro. I motori di ricerca applicano un sistema d’asta ragionato che aumenta la tariffa di acquisto per le keyword più domandate. Per un clic si va dai 5 centesimi ai 5 euro, e anche oltre. Rappresenta la strada più immediata e sicura per acquistare pubblicità sui motori di ricerca.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s