Elsa Morante

Elsa Morante nasce a Roma nel 1912. Dopo il diploma liceale si iscrive alla facoltà di lettere e cerca di mantenersi agli studi, lavorando assiduamente per alcune riviste culturali tra il 1935 e il 1941. Da quel l’esercizio giornalistico nasce il suo primo volume di racconti, “Il gioco segreto”; nello stesso anno sposa lo scrittore Alberto Moravia, da cui si separerà circa vent’anni dopo, nel 1962. Contemporaneamente mostra uno spiccato interesse per il mondo infantile, come dimostra la favola “Le bellissime avventure di Caterì dalla trecciolina”. Ma l’opera che la impone all’attenzione della critica è “Menzogna e sortilegio”, romanzo incentrato sulla decadenza di una famiglia del Sud. Altro romanzo noto è “L’isola di Arturo”, in cui il protagonista, segregato su un’isola, racconta in prima persona la propria storia di maturazione. Dopo alcune raccolte poetiche, la Morante trascorre un periodo di isolamento e di inattività creativa, interrotto nel 1974 con l’uscita del romanzo “La Storia”, un’opera di vasto respiro ambientata durante la seconda guerra mondiale. Gli ultimi anni sono segnati da un crescente pessimismo, che si rivela in tutta la sua intensità nell’ultimo romanzo, “Aracoeli”. Muore a Roma nel 1985.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s