In alternativa al recupero del valore “puro” della parola, la poesia metafisica si propone di individuare nell’esperienza reale i segni di una verità più profonda, attraverso due fondamentali princìpi di poetica:

  • il correlativo oggettivo: l’attribuzione agli oggetti di un valore rappresentativo di emozioni o pensieri, tipico soprattutto della poesia di Eliot e della “poetica dell’oggetto” di Montale;
  • il recupero della tradizione letteraria e culturale del passato e la scelta come modelli di autori in cui è presente una tensione verso una realtà superiore, come Dante e gli stilnovisti o i poeti inglesi del primo Seicento.

L’americano Ezra Pound accoglie nella sua poesia suggestioni provenienti dalle esperienze culturali più diverse, influenzato in questo dal movimento dell’Imagismo, che esalta la centralità dell’immagine e promuove la conciliazione tra le strutture poetiche tradizionali e le acquisizioni formali delle Avanguardie. Accanto all’interesse per la poesia francese e italiana, Pound guarda alla lirica giapponese come a un modello per una poesia fatta di immagini precise ed essenziali. La sua aspirazione a una poesia “complessiva” è espressa nei 109 componimenti, che, sul modello della Commedia dantesca, mirano a fornire una sintesi del sapere contemporaneo, con aperture anche verso temi tradizionalmente estranei alla poesia, come la riflessione su argomenti di natura economica e il rifiuto della mentalità borghese, a cui gli oppone la nostalgia per l’arte del passato.

L’esperienza di Pound influenza, tra gli altri, l’inglese William Butler Yeats, premio Nobel per la letteratura nel 1923.

L’Imagismo e l’opera di Pound sono determinanti anche per Thomas Stearns Eliot, probabilmente il più grande poeta inglese del Novecento. Nelle sue opere, i materiali poetici si affiancano a quelli antropologici e mitologici, mentre gli elementi sperimentali, si combinano con strutture formali classiche. Interprete delle inquietudini del suo tempo, Eliot mostra l’immagine cupa di un’umanità smarrita in un’epoca caratterizzata dalla perdita di certezze e dal vuoto di ideali.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s