La Francia, ufficialmente Repubblica Francese, è uno Stato membro dell’Unione Europea.

La Francia appartiene all’Europa occidentale. Il suo territorio è in prevalenza pianeggiante; i rilievi montuosi si trovano nella parte meridionale e orientale. Il confine con la Spagna è segnato dalla catena dei Pirenei, formata da montagne particolarmente scoscese. Al confine con l’Italia si elevano le Alpi, con il maestoso Monte Bianco; il confine con la Germania è segnato dai Vosgi, mentre quello svizzero è costituito dalla catena del Giura.

Tra i Paesi dell’Unione Europea, la Francia è il primo produttore agricolo, dotato di mezzi moderni e piani agrari avanzati. Tutto ciò è favorito dalla fertilità dei campi e dall’estensione delle pianure. Numerosi prodotti vengono esportati. Le produzioni maggiori riguardano i cereali e la viticoltura. Notevole è l’allevamento dei bovini e dei suini.

Risorse gastronomiche

La Francia gode di una grandissima tradizione gastronomica, ricca e rinomata a livello mondiale. La Francia è anche ricca di un variegato repertorio di cucina regionale, fortemente caratterizzata dai prodotti tipici che vengono valorizzati e divulgati nel mondo.

La cucina francese ha due radici, una aristocratica e una contadina. Il territorio francese è costituito da un mosaico di province e di minoranze etniche diverse sempre presente centralizzazione nazionale, non si è mai spinta ad unificare la cucina alsaziana, fiamminga, savoiarda, nizzarda, corsa, catalana, bretone e basca.

La varietà dei prodotti e dei piatti famosi francesi è vasta a tal punto da creare non poche difficoltà nel segnalare una priorità di scelta. Alcuni prodotti non si possono ignorare quali i formaggi, il pollo, l’agnello, oltre ai numerosi vini noti per la loro qualità.

Per i piatti il discorso è ancora più articolato, data la ricchezza materiale con cui sono costituiti, ci limitiamo a citare alcuni: zuppa di cipolle, crepes, fonduta, lumache, charlotte, mousse, sufflé e minestra.

La Francia detiene il primato di vini d’Eccellenza e produce sia vini da bere che da collezionare.

Linee guida per una sana alimentazione

Tutti gli studi epidemiologici dimostrano che la dieta può contribuire direttamente e proteggere attivamente la nostra salute. Una dieta equilibrata varia e un minimo di attività fisica aiutano a mantenere un buono stato di salute e la qualità della vita.

In Francia nel 2010 è stato pubblicato un elenco aggiornato di documenti in materia di educazione alimentare.

In particolare la guida costituisce una guida alimentare per tutti, con consigli pratici per raggiungere gli obiettivi nutrizionali e salutari di ciascuno. Lo scopo della guida è non solo quello di divulgare la conoscenza alimentare, ma anche promuovere una buona pratica del consumo alimentare quotidiano. Le linee guida consigliano di:

  • aumentare il consumo di frutta e verdura;
  • mangiare cibi fonti di calcio;
  • limitare il consumo di grassi totali e, soprattutto di grassi saturi, forniti da alcuni alimenti che dovrebbero essere evitati;
  • aumentare il consumo di fonti di amido, compresi i cereali e derivati, patate, legumi, che devono essere presenti in ogni pasto;
  • limitare il consumo di zuccheri semplici e di alimenti ricchi di zuccheri;
  • limitare il consumo di bevande alcoliche;
  • aumentare l’attività fisica quotidiana. Raggiungere almeno l’equivalente di 30 minuti di camminata veloce al giorno e ridurre l’inattività.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s