Obesità

L’obesità è una condizione patologica caratterizzata da un enorme accumulo di grasso nell’organismo. Il soggetto obeso viene definito tale quando supera del 20% il proprio peso ideale, mentre si parla genericamente di sovrappeso per valori inferiori. Oggi si considera più precisamente l’indice di massa corporea, che deriva dal rapporto fra il peso corporeo in chili e la statura in metri al quadrato. Le cause dell’obesità sono diverse, e nascono dalla combinazione di numerosi elementi fra i quali la predisposizione genetica, fattori di tipo psicologico, disturbi metabolici, situazioni ambientali. Nei Paesi ricchi il sovrappeso e l’obesità si devono collegare ad una maggiore disponibilità di alimenti raffinati, ad una eccessiva introduzione calorica, ed a uno stile di vita sempre più sedentario. In alcuni soggetti l’obesità è dovuta a un metabolismo di base ridotto,in questo caso si parla di obesità da deficit termogenetico che si manifesta anche a parità di consumi alimentari con altri individui non obesi. Molto comuni sono le obesità derivate da anomalie del comportamento alimentare, che possono essere determinate sia da disturbi psicologici, sia da condizioni socio-economiche e familiari. L’obesità può assumere configurazioni assai diverse per cui possiamo distinguere:

  • l’obesità di tipo androide, con grasso localizzato prevalentemente in sede addominale e viscerale;
  • l’obesità di tipo ginoide, con grasso localizzato per lo più a livello delle cosce e dei glutei.

I problemi che l’obeso incontra non sono semplicemente di ordine estetico, ma soprattutto di tipo fisiologico dato che l’aumento ponderale crea dei problemi più gravi di quanto possa sembrare superficialmente. L’accumulo di lipidi, infatti, può interessare anche alcuni organi come il fegato, il cuore, il pancreas, provocando gravi danni alla loro funzionalità. I sintomi che l’obeso riscontra più frequentemente sono: diminuita forza fisica, disturbi cardiovascolari, predisposizione all’ipertensione arteriosa, dolori articolari, artrosi, diabete mellito, gotta, arteriosclerosi, tromboembolie, scompenso cardiaco e predisposizione verso alcune malattie tumorali.

Indicazioni dietetiche

La prevenzione e la terapia dell’obesità consistono nell’adottare un programma dietetico ipocalorico ma bilanciato nella ripartizione dei nutrienti. La dietoterapia, stabilità con diete di circa 1200 kcal al giorno, deve considerare anche lo stile di vita, l’incremento graduale dell’attività fisica, la possibilità di realizzazione e il gradimento dei pasti. Gli schemi dietoterapeutici andranno di volta in volta individualizzati considerando sempre un equilibrato apporto di tutti i nutrienti, nel rispetto dell’apporto calorico stabilito. E’ buona norma non proporsi traguardi esagerati da raggiungere in breve tempo; la perdita di peso, per esempio, non dovrebbe scendere sotto i 4 kg al mese. Il paziente dovrà farsi parte attiva nel programma dietetico, ed in particolare: non cambiare la dieta senza prima consultare il dietologo, non mangiare fuori dai pasti, non bere alcolici fuori dai pasti ma invece acqua secondo il bisogno. Un regolare dimagrimento è sempre il risultato di un processo educativo alimentare del paziente associato a vari approcci terapeutici.

Ricordiamo alcune regole generali da considerare nel trattamento dell’obesità:

  • non scendere al di sotto delle 1200 kcal giornaliere e considerare che è bene non perdere più di 1 kg di peso alla settimana;
  • ridurre la quota di lipidi e zuccheri semplici;
  • aumentare il consumo di fibra e privilegiare cibi a basso valore calorico;
  • suddividere la razione alimentare in tre pasti alimentari e non mangiare fuori pasto;
  • non bere alcolici o limitare fortemente;
  • attenersi alle indicazioni del dietologo e consultare in caso di variazione della dieta.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s